Eventi a Vigevano:

Dal 26-05-2024 al 15-09-2024
Appuntamenti Musicali a San Dionigi
Dal 29-06-2024 al 28-07-2024
7° MOSTRA FOTOGRAFICA DEI VIGEVANO PHOTO FRIENDS

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


22/09/2023 17:47
Viveva all’interno di un bunker utilizzato come laboratorio il boss dello spaccio di via Riberia a Vigevano, arrestato nelle scorse ore. L’uomo, un 43enne senza fissa dimora, era stato fermato nella notte tra mercoledì e giovedì dagli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vigevano: all’interno della sua auto erano state rinvenute 65 dosi di cocaina mentre in tasca aveva 2.800 euro in contanti.

L’operazione di polizia è proseguita presso il luogo in cui dimorava attualmente l’uomo. Non una semplice abitazione ma un vero e proprio bunker protetto da inferriate di metallo e altri accorgimenti per rendere ostica un’eventuale intrusione della polizia. Due gli accessi: uno dei quali ricavato appositamente per non essere visibile dalla pubblica via.

Gli uomini delle forze dell’ordine sono riusciti ad entrare grazie all’ausilio dei Vigili del Fuoco attraverso l‘utilizzo di un flessibile. All’interno la Polizia ha trovato diverso materiale finalizzato al confezionamento della droga e due flaconi di sostanza liquida, probabilmente metadone.

L’uomo è stato arrestato e nella giornata di giovedì si è svolta l’udienza di convalida presso il tribunale di Pavia con conseguente processo per direttissima: subito dopo è stato condotto in carcere.