Eventi a Vigevano:

Dal 21-03-2024 al 21-04-2024
IMMAGINARE IL MUSEO
Dal 06-04-2024 al 18-05-2024
FREEDOM – Cambio Spazio
Dal 10-04-2024 al 21-04-2024
COM'ERI VESTITA?
Dal 16-04-2024 al 07-05-2024
LABORATORIO DI AUTORITRATTO FOTOGRAFICO con Irene Interlandi
Dal 19-04-2024 al 19-04-2024
LE ORIGINI DEL CAMBIAMENTO

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


29/02/2024 17:30
Continua il lavoro dei vigili del fuoco per spegnere gli ultimi focolai del maxi incendio che è divampato a partire dal pomeriggio di mercoledì 28 febbraio nel capannone di circa 8 mila metri quadri della ditta di stoccaggio imballaggi plastici arcadia a Truccazzano, in provincia di Milano. Diciassette le squadre che stanno lavorando incessantemente da più di 24 ore, a causa anche della densa colonna di fumo che si è propagata dal magazzino che ha reso difficile le operazioni di spegnimento.

Intanto insieme ai vigili del fuoco, autorità locali, carabinieri e arpa, stanno lavorando in totale sinergia anche per il campionamento e le analisi degli agenti microinquinanti dell’aria, che si possono essere dispersi a causa del rogo, la preoccupazione infatti è quella che nell’aria possa esserci un’alta concentrazione di diossine e idrocarburi policiclici aromatici, essendo bruciato nell’azienda materiale plastico per l’imballaggio.
L’allarme è che la nube di fumo tossica possa espandersi a comuni limitrofi, e in base ai venti arrivare fino a Milano.

Il sindaco di Truccazzano ribadisce ai cittadini la raccomandazione di non uscire di casa nelle prossime 73 ore, tempo in cui dovrebbero arrivare i risultati, tenere le finestre chiuse ed evitare di consumare prodotti dell’orto. Per quanto riguarda gli alimenti già in mattinata ats ha iniziato le verifiche sulle aziende agricole e gli allevamenti per verificare eventuali contaminazioni alimentari.