Eventi a Vigevano:

Dal 05-02-2022 al 05-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 26-02-2022 al 26-02-2022
EDUCATORI E MAESTRI A VIGEVANO
Dal 29-01-2022 al 29-01-2022
LE DONNE DI RAVENSBRÜCK
Dal 11-02-2022 al 14-02-2022
VIGEVANO IN LOVE 2022

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


30/11/2021 17:27
Polemica aperta tra gli esponenti milanesi di Fratelli d’Italia e la Presidenza del Consiglio comunale. Oggetto del contendere, la concessione di una delle sale di Palazzo Marino che gli uomini e le donne del partito di Giorgia Meloni avevano prenotato per una conferenza stampa. L’occasione era il lancio della petizione per chiedere che venga discussa in Parlamento la proposta di legge imporrebbe di considerare reato la pratica dell'utero in affitto, oggi vietata in Italia, ma non all’estero.
Secondo gli esponenti di Fratelli d’Italia, però, la presidente del Consiglio comunale, Elena Buscemi, avrebbe cercato di boicottare l'appuntamento, evitando di concedere loro la sala. Un'azione ostruzionistica gravissima, secondo il coordinatore cittadino Stefano Maullu, che ha ricordato come la presidente del Consiglio dovrebbe rappresentare in maniera imparziale tutte le forze politiche.
Da parte sua, Buscemi ha motivato il diniego affermando che la sala è di prassi concessa per la presentazione di iniziative che riguardano l'amministrazione. Una spiegazione che però non basta al partito di Giorgia Meloni.