Eventi a Vigevano:

Dal 21-03-2024 al 21-04-2024
IMMAGINARE IL MUSEO
Dal 06-04-2024 al 18-05-2024
FREEDOM – Cambio Spazio
Dal 10-04-2024 al 21-04-2024
COM'ERI VESTITA?
Dal 16-04-2024 al 07-05-2024
LABORATORIO DI AUTORITRATTO FOTOGRAFICO con Irene Interlandi
Dal 19-04-2024 al 19-04-2024
LE ORIGINI DEL CAMBIAMENTO

Vedi tutti

Grazie a

Cerca nel sito

Cerca telefono

cognome o nome azienda

Videonews


28/02/2024 16:58
Sette rapine in cinque giorni, in zona bicocca tutte commesse tra le fermate di diversi mezzi pubblici. Setti colpi messi in atto da sei minorenni, tunisini ed egiziani, tra i 16 e 17 anni, che sono stati arrestati dalla polizia mercoledì 28 febbraio in esecuzione della misura di custodia cautelare in carcere.

Dalle indagini è così emerso come la baby gang dal 27 novembre al primo di dicembre 2023, colpendo sempre in gruppo e con violenza, utilizzano anche armi come coltelli o bottiglie, avrebbe portato a segno 7 rapine, nei confronti di giovani tra i 16 e i 20 anni prevalentemente rapinandoli di smartphone di ultima generazione.

Le rapine contestate sono state effettuate in zona Bicocca alla fermata sotterranea del tram 7, alla fermata della metro M e della 52 in piazzale Egeo, poi anche in via Fulvio Testi angolo via Santa Monica e a bordo del tram 31. In una circostanza, una delle vittime ha riportato anche una ferita profonda alla fronte causata dal colpo violento di una bottiglia di vetro.

Dopo accurate indagini i poliziotti sono riusciti ad identificare i 6 minorenni ritenuti responsabili delle rapine, che sono risultati quasi tutti esser stati ospiti di una Comunità per minori stranieri non accompagnati di viale Fulvio Testi. I giovani indagati sono stati condotti presso l’Istituto Penale per i Minorenni “Cesare Beccaria” di Milano e presso l’IPM di Nisida in provincia di Napoli.